mercoledì 15 febbraio 2012

Clafoutis alle zucchine e porro


Il suo nome deriva dal dialetto, " clafir " che significa guarnire, riempire. Il clafoutis è un rinomato dolce di origine francese, per l’esattezza della zona di Limousin. Quello alle ciliegie è uno dei più famosi clafoutis, che in genere si realizzano. Esistono varianti salate come la nostra, in cui al posto dello zucchero si mette formaggio grattugiato, ed al posto della frutta verdura cotta. Noi per questa ricetta usiamo zucchine e porro.

Ingredienti per 4 cocotte:
1 zucchina
1 porro
50gr di farina MOLINO CHIAVAZZA
4 uova
150ml di latte
150ml di panna fresca
40 gr di gruviera grattugiata
½ bicchiere di VINCHEF
1 ciuffo di prezzemolo
Olio EVO
Sale e pepe
burro IN.AL.PI.

Preparazione:
tagliare e affettare le zucchine finemente. Mondate il porro e tagliarlo a fette. Fate scaldare un pò di olio in una padella, unire i porri e le zucchine e lasciate insaporire qualche minuto. Bagnate con VINCHEF e far evaporare. Salare,  pepare e portare le zucchine a cottura. Al termine, profumate con un pò di prezzemolo tritato.


Rompete le uova in una ciotola e sbattetele con una frusta. Sempre sbattendo, aggiungete il latte, la panna, la farina e la gruviera. Aggiungere altro sale e pepe e lavorare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Imburrate leggermente le cocottine di ceramica e distribuite il composto di zucchine e porro.




Completare con il composto di uova e infornate a 180° in forno caldo per circa 30 minuti.
Buon appetito!

3 commenti:

  1. Bravissima Dani!!!!!complimenti per una ricetta originale e davvero gustosissima!!!Bacioni!

    RispondiElimina
  2. Semplice ma d'effetto e sicuramente buonissimo!!!

    RispondiElimina
  3. Brava Daniela ottima preparazione!!!!!!!!!!

    RispondiElimina